Parco non Riserva


di Massimiliano Catini

Dirigente Movimento Nazionale per la Sovranità

Per l’ennesima volta, a distanza di ben 20 anni, le nostre profezie si avverano. All’epoca sostenevamo che la Riserva Statale del Litorale non doveva mantenere lo stato che riveste ancor oggi. Inoltre, sostenevamo che avrebbe creato seri problemi al territorio, agli agricoltori e a tutti i cittadini che risiedono in quest’area. A conforto di queste affermazioni e della nostra coerenza anche nella campagna elettorale per le elezioni comunali del 2003 andavamo dicendo che la Riserva sarebbe dovuta essere trasformata in Parco, proprio perché nei Parchi, a differenza delle Riserve, per mezzo di Regolamenti, possono essere attuati molti tipi di attività e creati posti di lavoro.

Oggi si parla, invece, di norme di salvaguardia che comportano, evidentemente, dei vincoli che mettono a serio rischio le attività agricole. Di qui la ferma opposizione degli agricoltori del territorio. Quindi, l’ennesima battaglia che conducemmo negli anni 90 era giusta tanto più che avevamo previsto quel che poi sarebbe accaduto. A distanza di più di 20 anni, oggi ci si ripropone la stessa battaglia.


Parco non Riserva

log in

Become a part of our community!

reset password

Back to
log in